it|de|fr|en
Facebbok
LoginCARRELLO
Login
ACCEDI / ISCRIVITI

NOME UTENTE (E-MAIL)


PASSWORD


NON HAI ANCORA UN ACCOUNT CON NOI?

Cristina Albertoni, Cadenazzo, TI - La maestra del gusto di Cadenazzo

Jean-Pierre Ritler | 07.09.2015 |

Cristina Albertoni, Cadenazzo, TI - La maestra del gusto di Cadenazzo


La maestra del gusto di Cadenazzo

"Benvenuti" è ciò che si legge sulla lavagna posta all'ingresso di questa grande casa ricca di segreti, che sorge proprio accanto alla piccola chiesa di Cadenazzo. Qui, accolti dai ristoratori nati Cristina e Fabrizio Albertoni, si è benvenuti per davvero. Nella splendida e immensa dimora risalente al 1450, gli ospiti di Swiss Tavolata possono scegliere liberamente dove gustare le prelibatezze gastronomiche di Cristina: per esempio, nell'elegante "salone" finemente arredato o nell'antico ma accogliente "grotto", termine con cui gli Albertoni sono soliti indicare la vecchia cucina del casale. Il "salone" e il "grotto" possono ospitare ciascuno fino a 10-12 persone. I gruppi più piccoli, da quattro persone per esempio, possono accomodarsi nel magnifico cortile interno della fattoria e degustare i piatti sull'antico tavolo in granito.

 

Cristina Albertoni prova entusiasmo e interesse per la buona cucina sin da quando era bambina. "Mia madre doveva cucinare per i nonni e quattro figli. Naturalmente era molto indaffarata, ma noi figli l'abbiamo sempre aiutata". Grazie alla sua formazione nel settore dell'alimentazione, Cristina è riuscita a completare la sua esperienza pratica con conoscenze teoriche. A questo si aggiunge la curiosità della coppia, che, grazie alla ricerca costante di prodotti particolari della regione, porta sulle tavole degli ospiti il piacere di specialità uniche.

 

Formaggini, prosciutto crudo, mortadella, carne secca o salamini non fa differenza: gli squisiti prodotti, così come gli ingredienti impiegati nei menu, provengono tutti dalla regione. Le specialità culinarie di Cristina vengono servite con verdure sott'olio del suo orto biologico, come peperoni, zucche, zucchine o melanzane. Come piatto principale, la gioiosa insegnante di 61 anni serve un risotto allo zafferano accompagnato da saltimbocca al marsala. Chi lo desidera può sostituire il risotto con la gustosa polenta preparata da Fabrizio secondo tradizione.

 

Prima del dessert i ristoratori offrono un ricco tagliere di formaggi, generalmente composto da formaggio delle Alpi che gli Albertoni si procurano direttamente da malgari della Vallemaggia, e dal leggendario Piora, il più pregiato formaggio delle Alpi del Ticino. Il viaggio attraverso i sapori tipici regionali si conclude con panna cotta in salsa di frutta.

 

Cristina è un'entusiasta ristoratrice di Swiss Tavolata. "Lavorando solo part-time, posso dedicarmi ad altre attività. Aprire un ristorante non è purtroppo possibile, ma credo che Swiss Tavolata sia un'ottima soluzione". Gli ospiti non potrebbero essere più felici di questa decisione!

 

Cristina Albertoni, Gastgeberin SWISS TAVOLATA, Cadenazzo, Benevuti

 

SWISS TAVOLATA, Cristina Albertoni, TI Cristina Albertoni, Cadenazzo, SWISS TAVOLATA
SWISS TAVOLATA, Cadenazzo, Gastgeberin Cristina Albertoni Cristina Albertoni, Cadenazzo, SWISS TAVOLATA
SWISS TAVOLATA, Cristina Albertoni, Cadenazzo SWISS TAVOLATA, Cadenazzo, Gastgeberin Cristina Albertoni
Gastgeberin SWISS TAVOLATA, Cristina Albertoni SWISS TAVOLATA, Gastgeberin Cristina Albertoni, Cadenazzo


Altri post sul news






 


CONTATTO

SWISS TAVOLATA

Kehlenstrasse 25
CH-5712 Beinwil am See

Svizzera